Tenerife ottobre 2018: considerazioni!

Durante il mio periodico viaggio romano, per incontrare investitori e collaboratori del progetto Alternativa Tenerife, riprendo un post scritto a ottobre 2017 e scrivo breve considerazioni in questo autunno 2018, molto avverso a livello climatico e non solo, ma non per Tenerife!

Il 7 ottobre 2017 scrivevo su ProiezionidiBorsa, questo articolo dal titolo: Il Valore della sicurezza e della tranquillità: vivere, lavorare e fare business alle Canarie.

Considerazioni:

  1. Climaticamente l’isola rappresenta un paradiso in un’Europa sferzata da venti, pioggia e neve.
  2. Il “clima economico” continua a essere positivo sull’isola, all’interno del sistema spagnolo ancora in espansione (PIL Spagnolo +0,6% nellultimo trimeste).
  3. L’isola attira ancora tanti turisti ( i record del 2017 sono stati tutti battuti) e lavoratori (anche se il caro affitti e le pastoie burocratiche stanno rallentando e scoraggiandoi nuovi arrivi).
  4. Il CATALEXIT ha spinto moltissimi turisti spagnoli verso le Canarie nel 2018!
  5. Si attende anche una valida risoluzione del BREXIT per mantenere il mercato britannico, leader nelle Canarie.
  6. I risparmiatori italiani continuano ad apprezzare e a comprare immobili alle Canarie e a Tenerife in particolare anche con prezzi in salita (controllate sempre la nostra sezione delle Promozioni immobiliari).

Come sempre ho scritto, Tenerife NON E’ IL PARADISO, ma la sua eccellente stabilita’ climatica e’veramente un valore anche economico…